Il sistema di referaggio

Il referaggio è una procedura che consiste nella valutazione di uno scritto proposto per la pubblicazione in una rivista scientifica.

Il sistema sarà attivo già a partire dal primo fascicolo pubblicato.

Procedura

Il contributo che aspira ad essere pubblicato è sottoposto ad un esame preliminare da parte del direttore della Rivista e dell’Editorial Board, concernente:

  • la connessione dell’argomento alle materie contenute nelle sezioni della rivista (diritto civile e diritto processuale civile);
  • l’eventuale presenza di evidenti e grossolane carenze sotto il profilo scientifico;
  • la corrispondenza del testo alle regole redazionali della Rivista.

In caso di esito positivo dell’esame preliminare, si passa alla successiva fase di referaggio vero e proprio.

Tutti i contributi vengono sottoposti al sistema di referaggio cosiddetto singolo cieco (single blind peer review): gli articoli saranno cioè valutati da due revisori selezionati tra i componenti dell’Editorial Board e/o del Reviewer Board e il nome dell’autore verrà cancellato dai contributi inviati ai revisori.

La valutazione dei revisori verrà in seguito comunicata all’autore.

Esito del referaggio

I revisori possono proporre quattro opzioni finali per ogni articolo:

L’articolo può essere accettato per la pubblicazione?

  1. Sì, senza revisioni (Accettato nella forma presente. Non sono necessarie modifiche)
  2. Sì, con revisioni minori (Accettato dopo correzioni a piccoli errori metodologici o di scrittura)
  3. Sì, con revisioni maggiori (L’articolo sarà riconsiderato dopo una revisione e rielaborazione ampia)
  4. No (Rifiutato. Articolo non consono alla pubblicazione)

Nei casi n. 2 e 3, l’accettazione è subordinata a modifiche migliorative, che sono sommariamente indicate dal revisore e che possono essere effettuate dal medesimo, se non si tratta di interventi consistenti; in caso contrario, lo scritto è restituito all’autore per le modifiche da apportare; l’adeguatezza delle modifiche apportate è poi valutata dal direttore della Rivista.

In caso di due referaggi nettamente contrastanti, il testo verrà inviato ad un terzo revisore.

La decisione finale è sempre presa dal direttore della Rivista.

Clicca qui per scaricare il modulo per la peer review

Criteri

I criteri seguiti dai revisori sono i seguenti:

  • la correttezza dell’impostazione metodologica;
  • l’adeguatezza della bibliografia essenziale, ad eccezione degli scritti volutamente privi di riferimenti bibliografici;
  • la chiarezza espositiva;
  • il contributo di novità apportato allo stato di avanzamento degli studi sull’argomento;
    nelle note a sentenza, il contributo di novità è quello apportato alla motivazione della sentenza stessa, in senso critico o migliorativo.